Lampada. Gemini

Indietro

Lampada. Gemini

Gemini, grazie alla sua dualità di carattere, genera una serie multiforme di posizioni. Partendo infatti da due bracci in alluminio paralleli si raggiunge la configurazione più allungata grazie ad uno snodo che lascia scorrere uno dei due elementi ed allo stesso tempo permette allo stesso di compiere una rotazione. La testa è costituita da due apparecchi illuminanti in scocca di alluminio che ruotano su una cerniera centrale. Quest’ultima consente ai due elementi di compiere delle rotazioni tali da coprire rispettivamente i 360° di angolo, con possibilità scenografiche date dall’interazione di due fonti luminose orientabili.